Amministrative: Facciamo chiarezza

Share

COMUNICATO STAMPA 5 FEBBRAIO

BATTIPAGLIA. ELEZIONI AMMINISTRATIVE E LISTA ELETTORALE A CINQUE STELLE: FACCIAMO CHIAREZZA

 

Sono mesi oramai che la città di Battipaglia sembra entrata nel vivo della campagna elettorale più lunga della sua storia. Da mesi si creano gruppi ad hoc sui social, si moltiplicano le presentazioni di improbabili liste elettorali, cittadini che hanno ricoperto cariche politiche in abbondanza negli ultimi vent'anni presentano la propria candidatura a sindaco della città, riproponendosi come il nuovo che avanza, pur essendo vecchissimi non per età anagrafica ma per concezione della politica, addirittura ricoprono le martoriate mura della nostra città con manifesti elettorali come se si votasse domani mattina, aprono nuove sedi elettorali.
Eppure la data delle elezioni amministrative non è stata ancora fissata, ed il periodo di sospensione della democrazia per infiltrazioni camorristiche per la quale la nostra cittadina è stata vilipesa brucia ancora nei pensieri di tanti cittadini onesti che non meritavano tutto questo.
Due domande circolano da tempo nei discorsi da bar che poi sfociano in articoli della stampa dei giornalisti alla ricerca di uno scoop: il MoVimento Cinque Stelle presenterà le proprie liste per le amministrative di Battipaglia, e, nel caso, chi sarà il candidato sindaco?
Alla prima domanda non si può rispondere che affermativamente. Il MoVimento Cinque Stelle è nato come una forza politica di semplici cittadini, stanchi del malgoverno dei propri territori che, a fronte di proposte concrete sottovalutate, inascoltate o ignorate dai governi "partitici", decidono di unirsi per portare le medesime proposte direttamente all'interno dei "palazzi".
Il requisito principale per poter entrare in lista è stato sempre l'onestà, comprovata dalla presentazione del certificato penale. Ma oggi questo comincia a non essere più sufficiente: "oggi il M5S cresce nei sondaggi e dilaga nei territori, il M5S è cresciuto: oggi amministra dei Comuni ed è pronto per prendere il comando delle Regioni e del Paese" sono le parole del deputato del MoVimento Cinque Stelle Ivan della Valle, che prosegue: "...TI CANDIDI SE PARTECIPI: non è sufficiente che i candidati siano iscritti al blog da qualche mese, per candidarsi occorre partecipare alla vita politica del MoVimento: riunioni, iniziative, eventi, ... ci si deve confrontare per mettere in evidenza la piena affinità con i princìpi del M5S".
A Battipaglia il gruppo dei cittadini a cinque stelle ha applicato oramai già da quattro anni questo sacrosanto principio. E l'attività politica sul nostro territorio ha sempre dato notevoli soddisfazioni, con proposte concrete e risultati importanti, tutti riassunti per memoria storica sul sito internet www.movimento5stellebattipaglia.it
I nostri incontri settimanali sono da sempre aperti alla partecipazione di tutti i cittadini, tutti i lunedì alle 20.30, e la costruzione della lista elettorale che i cittadini dovranno votare è improntata ai criteri che Ivan Della Valle ha citato nel suo intervento.
Quanto al candidato sindaco, occorre sottolineare la enorme differenza rispetto alle altre liste elettorali monocandidato: il candidato portavoce del MoVimento Cinque Stelle è un "primus inter pares", ed è l'espressione della lista elettorale che lo sceglie come proprio rappresentante istituzionale, negli interessi della cittadinanza tutta che dovrà servire per cinque anni, se eletto, come dipendente dei cittadini e non come loro sovrano. Per questo motivo oggi, a qualche mese di distanza dalle elezioni, non ha alcun senso pronunciare il nome di un candidato Sindaco. Siamo certamente consapevoli che i candidati della lista elettorale del MoVimento Cinque Stelle sapranno individuare al loro interno la figura più adatta a rappresentare gli interessi dei cittadini all'interno della complessa macchina amministrativa del Comune, per i prossimi cinque anni dove il concetto di cittadino suddito delle istituzioni dovrà essere completamente ribaltato.


A Maggio i cittadini di Battipaglia per le amministrative potranno finalmente dire, per la prima volta: VOTIAMO PER NOI!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna