Riunione del 22.02.2016

Resoconto della Riunione del 22.02.2016 nella sede di via Olevano alle ore 2000

Si conferma ancora una volta la necessità di esprimere una Lista Elettorale per le prossime elezioni Amministrative in città.

Nel percorso verso le Amministrative, si ribadisce lo sforzo di sensibilizzare i cittadini nel migliore dei modi con un'attività di presenza nostra con gazebo e altro sul territorio. Si è stabilito che al momento dette presenze verranno ripetute nel luogo meglio deputato ove c'è maggior visibilità, ovvero, inizio Via Italia.


La discussione è continuata con l'aggiornamento sulla difesa della Carta Costituzionale. Si terrà all'uopo, un'assemblea nell'aula della Camera a Roma in data 18 marzo prossimo e una nostra delegazione parteciperà con un max di tre/quattro persone, considerando la capienza max dell'aula di 180 persone proveniente da tutta Italia.

L'interrogazione sul cimitero prosegue l'iter negli uffici comunali, allo scopo verrà inviata una richiesta di incontro alla Commissione Straordinaria per discutere di questo argomento.

La discussione è continuata facendo presente le potenzialità di poter accedere a fondi europei per infrastrutture e inevitabilmente persi per via di amministratori scellerati ed incapaci se non di peggio che Battipaglia purtroppo ha avuto nel corso di tantissimi anni. Con conseguenze tragiche di essere il 336mo Comune della Campania della graduatoria come risorse procapite per cittadino per il territorio. Su questo argomento verrà inviato un Comunicato Stampa.


Infine, verrà inviata una segnalazione sottoscritta dai presenti alla Commissione Straordinaria e all'ANAS sullo stato di degrado della zona intorno alla rotatoria dell'autostrada.

La riunione si aggiona alla settimana successiva.

Verbale dell'Assemblea Pubblica di Martedì 14 Gennaio

All'Assemblea pubblica di Martedì 14 Gennaio hanno partecipato numerosi nuovi cittadini, con i quali si è aperta una interessante discussione sulle attese da parte del cittadino comune, elettore del MoVimento Cinque Stelle, in base al successo elettorale e sul risultato percepito dell'attività svolta dagli eletti sotto l'influenza dei tradizionali mezzi di informazione (TV e giornali).

Questo è un momento che si ripete con frequenza elevatissima nelle Assemblee Pubbliche, in quanto praticamente sempre le nuove persone che si avvicinano al M5s hanno bisogno di capire il nuovo modo di concepire la politica basato in massima parte sulla coerenza tra quello che viene detto e quello che viene fatto. Ad alcuni attivisti ciò può sembrare una perdita di tempo, mentre invece è un passaggio necessario e parte integrante delle Assemblee Pubbliche, per definizione delle stesse.

Dopo questa discussione preliminare, si è passato a discutere del primo punto all'OdG, ossia della creazione di un addendum al Manuale del M5s Battipaglia da distribuire ai banchetti, ossia il documento M5s for Dummies. L'Assemblea ha approvato la necessità di rendere tale documento pubblico e patrimonio del gruppo di Attivisti a 5*, ma ha anche ritenuto utile operarne una revisione nei punti un pò troppo provocatori. Si è pertanto costituito un gruppo di lavoro per l'editing di questo documento, che resterà comunque un documento aperto nel tempo, modificabile ed integrabile in qualsiasi momento.

Il gruppo di lavoro si darà una settimana di tempo per chiudere i lavori preliminari alla redazione del documento modificato.

Per quanto riguarda il secondo punto, l'organizzazione di una Agorà del Commercio, essendo assenti molti dei possibili relatori, invitati, si è ritenuto di concedersi un pò di tempo in più per la sua organizzazione.

Infine, per il percorso che porterà alla costituzione della lista elettorale a cinque stelle per le Amministrative battipagliesi, si è ritenuto di rinviare la discussione ad una riunione specifica dei soli attivi 5* a norma del Manuale, da tenersi in tempi brevissimi.

Durante la discussione sono stati sollevati alcuni problemi relativi al bilancio relativamente approvato, così come sono pervenuti nuovi documenti relativi alla costruzione del nuovo cimitero comunale, sui quali il M5s dovrà prossimamente interessarsi.

Come nota finale, occorre ricordare che per la prima volta abbiamo sperimentato una Assemblea Pubblica in collegamento streaming con alcuni attivisti attualmente in Inghilterra e con Siena, che ha avuto molto successo, evidenziando che questo strumento tecnologico va sicuramente rafforzato per coloro che non hanno la possibilità di partecipare fisicamente.

Assemblea Pubblica 17 Settembre 2013

Verbale AP M5s Battipaglia 17 Settembre 2013



Durante l'assemblea si sono discussi i seguenti punti:

1) Organizzazione incontro col Senatore Andrea Cioffi:
abbiamo dedicato un'ampia discussione all'argomento, l'incontro si terrà il giorno 12 Settembre ad Eboli, presumibilmente in pubblica piazza se le condizioni meteo lo permetteranno, come gruppo di Battipaglia abbiamo offerto la nostra disponibilità a discutere con Andrea di temi condivisi, sia per quanto riguarda le modalità di assegnazione da parte dei Comuni delle opere pubbliche (Andrea è in Commissione Lavori Pubblici), quindi in particolare degli appalti pubblici che i nostri due Comuni hanno recentemente assegnato o sono in corso di assegnazione, inoltre porteremo all'attenzione di Andrea un tema a lui (ed anche a noi) molto caro, ossia il tema della depurazione nel nostro territorio, sul quale Andrea ha la massima competenza.

Per quanto riguarda la valenza dell'incontro pubblico ad Eboli per i cittadini di Battipaglia, è emerso chiaramente dalla riunione di ieri un fatto incontestabile, ossia che un incontro pubblico fatto ad Eboli coinvolgerà (per forza di cose), indipendentemente da quanto bene possa essere organizzato, in massima parte i cittadini di Eboli ed alcuni attivisti di Battipaglia che non negheranno il loro supporto all'organizzazione dell'evento, ma non vedrà sicuramente che una minima se non inesistente partecipazione di cittadini Battipagliesi.
Di tale cosa è stato informato Andrea Cioffi, che ha ribadito la sua piena disponibilità a fare un incontro anche a Battipaglia con i nostri tempi e secondo le nostre esigenze.


2) Evento M5s Village del 21 Settembre a Mondragone (CE). Per impegni vari di tutti abbiamo manifestato la nostra impossibilità a partecipare.

3) Informativa: è in programma un evento pubblico per l'ultima settimana di Ottobre anche a Bellizzi, che vedrà la partecipazione di Andrea Cioffi, Angelo Tofalo e Silvia Giordano quasi sicuramente in contemporanea (anche Bellizzi si sta preparando alla campagna elettorale).

4) PUC: sulle informazioni ottenute dai tecnici del Comune stiamo preparando una nota tecnica che, nello stile del M5s, sarà messa a disposizione di tutti per esprimere le proprie valutazioni. Siamo in possesso anche di un documento preparatorio al PUC commissariato dal Comune nel 2006. Tale documento sarà parte integrante del dossier che prepareremo a valle delle operazioni preliminari che porteranno all'elaborazione di tale Piano.

5) Attività Pubbliche del M5s: l'obiettivo è di costruire un programma per la Città partecipato con i cittadini.
Nell'ambito delle attività partecipative di piazza, costruiremo gradualmente i punti di un programma di governo a cinque stelle in collaborazione con tutti i cittadini e le associazioni di categoria che condividono le idee di base del M5s.


6) Per il Wi-Fi cittadino sono stati letti e discussi tutti i documenti prodotti nell'ultima settimana, sono stati approvati nella loro forma definitiva e verranno trasmessi al Commissario (con una lettera di accompagnamento) e alla stampa (a mezzo comunicato)

7) tra le prossime iniziative di partecipazione pubblica (da discutere nella prossima riunione) verrà proposto di avviare una raccolta firme per introdurre anche nel nostro Comune il concetto di bilancio sociale partecipato.

8) Stiamo costituendo un gruppo di lavoro intermunicipale sui piani di zona S4.


Assemblea Pubblica 23 Settembre

Verbale Assemblea pubblica del 23 Settembre 2013

Nell'Assemblea Pubblica di Lunedì 23 Settembre si è discusso approfonditamente del secondo incontro avuto nella stessa data tra Commissario, rappresentanti dei cittadini e forze politiche sull'iter di approvazione del Piano Urbanistico Comunale (PUC). In questo incontro sono stati evidenziati i costi fino ad ora sostenuti dal Comune di Battipaglia come incarichi a tecnici esterni propedeutici alla preparazione dello stesso Piano. E' stata redatta una bozza di comunicato stampa del MoVimento, che verrà pubblicata a breve.
Durante la discussione, cui hanno partecipato nuovi cittadini, è stato ampiamente discusso del patrimonio immobiliare del Comune di Battipaglia, che si trova localizzato non soltanto all'interno dell'area urbana del Comune, ma anche in molti dei Comuni limitrofi. Durante la discussione è emerso che la politica dovrebbe farsi carico di produrre un censimento di tutto il patrimonio comunale (anch'esso, di fatto, di proprietà dei cittadini battipagliesi), ai fini di verificarne lo stato d'uso, a chi ne è attualmente assegnato l'utilizzo e che tipo di valorizzazione potrebbe essere possibile ipotizzare per gli immobili che fanno parte di questo patrimonio.

Si è anche discusso del registro tumori: il M5s è interessato ad ottenere informazioni statistiche sulla quantità, tipologia e distribuzione dei tumori manifestatisi nella nostra città negli ultimi anni, possibilmente ripartiti anche per quartiere, e si farà carico di richiedere queste informazioni agli organi competenti.

Come ultimo punto all'OdG, è stata avviata la discussione sulla preparazione del programma cittadino partecipato, attività itinerante per quartieri che dovrebbe avviarsi il 4 Ottobre, giorno di San Francesco e della Fondazione del M5s. Ci sono molti dettagli tecnici da approfondire, e questo si farà nei prossimi giorni e nelle prossime assemblee pubbliche. 

Assemblea pubblica 16 Luglio 2013

Verbale AP M5s Battipaglia 16 luglio 2013

Presenti:

Roberta Fasano
Valerio Mancusi
Maurizio Boccuti
Aniello Palumbo
Maurizio Bevilacqua

Ivano Esposito
Giuseppe Nobile
Antonio Caiazza
Enrico Farina
Ernesto De Cesare


In Assemblea si è discusso di:
1) Resoconto sulle raccolte firme Wi-Fi e Rifiuti Zero.
2) Proposta di Enrico sul bilancio partecipato.
3) Discariche Castelluccio.
4) Micro discariche in Città, azioni intraprese.
5) Elettrodotto Quartiere S. Anna.
6) Comunicato stampa “Mare Nostrum”.

Una veloce riflessione sulle due iniziative concluse questa mattina, con la “consegna” dei moduli firmati dai nostri Concittadini, iniziative che hanno visto una buona partecipazione nonostante la Domenica estiva ci abbia regalato un po’ di pioggia, colgo l’occasione per ringraziare tutti gli attivisti, simpatizzanti e sostenitori del M5s per aver contribuito fattivamente alla riuscita della raccolta firme, un ringraziamento va anche alle persone che si sono fermate solo per informarsi, dimostrando interesse per le problematiche della nostra Città.
Presenteremo nei prossimi giorni l’interpellanza al Commissario Ruffo.
Le immagini proiettate durante il Gazebo di Domenica 14 Luglio sulle condizioni in cui versa la discarica sul “Castelluccio” hanno destato un notevole interesse tra i Cittadini, abbiamo convenuto che questa brutta pagina della storia locale abbisogni di una veemente denuncia presso tutti gli organi competenti e responsabili dello scempio che si è realizzato e che si sta perpetrando sulla pelle della nostra Comunità.

Sempre legata all'ambiente la proposta per una foto denuncia sulle micro discariche disseminate sul territorio, e sul perché le ormai famose fototrappole non “svolgono” il compito per il quale i Cittadini di Battipaglia, con le loro tasse hanno finanziato l’acquisto.
Restando ahimè sulla “stella” ambiente, abbiamo spuntato gli ultimi angoli del dossier sull'elettrodotto nel Quartiere S. Anna, che sarà presentato nelle prossime settimane al Commissario Prefettizio.

Mare Nostrum... 
come potrete capire, è stata un’assemblea nostro malgrado monotematica, purtroppo la situazione ambientale a Battipaglia versa in uno stato molto preoccupante, il nostro mare sempre più sporco, sempre più inquinato con la ormai consueta copertina tra degrado e abbandono incorniciata con l’ordinanza del Commissario, del divieto di balneazione per circa 1500 Mt di litorale,
anche quest’anno per l’ennesimo anno.

Ovviamente scontata la decisione unanime di far sentire la nostra protesta, ma anche le nostre proposte.